AVVISO DI MOBILITA’ VOLONTARIA

UNIONE DEI COMUNI MONTANI “MAIELLA ORIENTALE-VERDE AVENTINO”

(tra i Comuni di Civitella Messer Raimondo- Colledimacine  – Lama dei Peligni – Lettopalena – Palena – Taranta Peligna)

Sede legale: Via Roma n.3 – 66017 PALENA (CH)

 

AVVISO DI MOBILITA’ VOLONTARIA ex art. 30 D.Lgs. 165/2001 finalizzato alla copertura di n. 1 posto di “Istruttore Contabile” a tempo indeterminato e part-time 18 ore settimanali Categoria C1.

 

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

 

PREMESSO che:

  • con deliberazioni della Giunta dell’Unione 5 del 11.01.2016 e 13 del 12.04.2016 si è provveduto all’approvazione del Programma triennale del fabbisogno del personale 2016-2018 e del Piano occupazionale 2016;
  • nel suddetto Piano è prevista la copertura di n. 1 posto di “Istruttore Contabile”, Categoria C, posizione economica C1.

 

VISTO il vigente Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi del Comune di Palena, che trova applicazione all’Unione dei Comuni montani Maiella Orientale-Verde Aventino in virtù dell’art. 39 comma 1 dello Statuto dell’Unione.

 

VISTO l’art. 30, comma 2-bis, del D.Lgs. n. 165 del 2001, concernente le regole generali per il passaggio diretto di personale tra amministrazioni diverse.

 

VISTA la propria Determinazione n. 55 del 23.08.2016 di indizione della presente procedura.

 

RENDE NOTO CHE

 

È indetto il seguente bando di procedura di mobilità volontaria per la copertura, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e part-time (18 ore settimanali), di n. 1 posto di

“Istruttore Contabile“, Categoria C1.

Il presente bando è emanato nel rispetto delle pari opportunità tra uomini e donne nell’accesso al posto messo a concorso e nel trattamento di lavoro, ai sensi del D.Lgs. n.198 del 2006 e successive modifiche ed integrazioni.

Ai sensi del D. Lgs. 196/2003 si precisa che il trattamento dei dati personali dei candidati, compresi quelli sensibili, è effettuato ai soli fini dell’espletamento della procedura concorsuale, nel rispetto ed in applicazione delle disposizioni normative vigenti in materia.

 

ART. 1 – Requisiti di partecipazione

Alla procedura di mobilità possono partecipare i dipendenti con rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso le amministrazioni di cui all’art. 1 del D.Lgs. n. 165/2001, inquadrati nella Categoria C del C.C.N.L. Comparto Regioni e Autonomie Locali con profilo professionale di Istruttore contabile o equivalente, muniti, pena l’esclusione, del relativo nulla-osta da parte dell’Amministrazione cedente.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. Essere in servizio di ruolo a tempo indeterminato nella categoria e con il profilo professionale richiesto;
  2. Non avere istanze pendenti o pregresse per il riconoscimento di causa di servizio e/o equo indennizzo;
  3. Non avere procedimenti disciplinari, civili o penali pendenti o conclusisi con l’applicazione della sanzione o della condanna;
  4. Accettare senza riserve le condizioni del presente avviso e delle relative norme procedurali;
  5. Essere in possesso della patente di guida B.

 

ART. 2 – Trattamento economico

Al posto messo a concorso viene riservato il trattamento economico fondamentale ed accessorio previsto dal C.C.N.L. del Comparto Regioni e Autonomie Locali vigenti per la categoria C.

Spettano, altresì, la 13^ mensilità, l’assegno nucleo familiare, se dovuto, ed ogni altro compenso o indennità connesso alle specifiche caratteristiche della effettiva prestazione lavorativa, se ed in quanto dovuto. Gli emolumenti corrisposti saranno soggetti alle ritenute di legge.

 

ART. 3 – Presentazione della domanda

Coloro che intendono partecipare alla procedura di mobilità volontaria dovranno trasmettere all’Ufficio Personale dell’Unione dei Comuni montani “Maiella Orientale – Verde Aventino”, via Roma, n. 3, 66017 PALENA (CH), apposita domanda in carta semplice, secondo il facsimile allegato, che dovrà pervenire, pena l’inammissibilità, entro e non oltre le ore 14,00 del 26 settembre 2016. E’ dato avviso del presente bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, serie 4^, Concorsi ed esami.

La domanda di partecipazione al concorso potrà essere presentata utilizzando una delle seguenti modalità:

  • consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Palena;
  • con raccomandata A/R indirizzata a: Comune di Palena – Via Roma n.3 – 66017 Palena (CH).
  • con posta elettronica certificata all’indirizzo: unionemova@pec.it

Per le domande presentate con raccomandata A/R tramite il servizio Poste Italiane S.p.A.

si intendono accettate se risultano pervenute all’Ufficio Protocollo del Comune di Palena entro le ore 14,00 del 26 settembre 2016. Si precisa, pertanto, che NON fa fede la data del timbro postale.

L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti dal cambiamento di indirizzo né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. La domanda di ammissione dovrà essere sottoscritta con firma autografa, pena la non ammissione al concorso, e non è assoggettata ad autenticazione, ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. 445/2000.

Nella domanda gli aspiranti, sotto la loro personale responsabilità, consapevoli delle sanzioni penali in caso di false dichiarazioni, dovranno dichiarare il possesso dei requisiti di cui all’art. 1 e allegare un curriculum di studio e professionale del candidato, dal quale risultino:

  1. I servizi prestati presso l’amministrazione di appartenenza di cui al citato art. 1, il possesso di titoli di studio, di corsi di perfezionamento e di aggiornamento e di quant’altro concorra all’arricchimento professionale in rapporto al posto da ricoprire;
  2. Il servizio prestato a tempo indeterminato e/o a tempo determinato presso pubbliche amministrazioni;
  3. Quant’altro occorra ai fini della valutazione sulla base di quanto disposto dal presente bando.

Il candidato è, altresì, tenuto ad indicare il domicilio o recapito, numero telefonico e indirizzo mail al quale l’Amministrazione comunale dovrà indirizzare tutte le comunicazioni inerenti il concorso. Si fa presente che eventuali variazioni di indirizzo dovranno essere tempestivamente comunicate per iscritto al Settore personale. L’Amministrazione non assume responsabilità alcuna circa le conseguenze pratiche dovute ad eventuali inadempienze della presente disposizione.

Non saranno prese in considerazione le istanze pervenute prima della pubblicazione dell’avviso di selezione all’albo pretorio dell’Unione dei Comuni montani Maiella Orientale – Verde Aventino.

Alla domanda dovrà essere allegata copia del provvedimento con il quale l’Amministrazione cedente ha concesso il nulla-osta al trasferimento. 

Alla domanda dovrà essere allegata, inoltre, pena l’esclusione, copia non autenticata del documento di identità in corso di validità.  L’esclusione dalla procedura viene disposta quando:

  1. In base alle dichiarazioni contenute nella domanda non risulti in capo al candidato il possesso di tutti i requisiti prescritti dal bando per l’ammissione;
  2. Le domande pervengano all’Ufficio Protocollo oltre il termine sopra indicato;
  3. Manchi la sottoscrizione autografa della domanda;
  4. Manchi la copia non autenticata del documento di identità in corso di validità;
  5. Manchi il nulla-osta preventivo da parte dell’Amministrazione cedente.

La Commissione per la selezione dei candidati è nominata con apposito e successivo provvedimento, secondo le disposizioni del vigente Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi.

 

ART. 5 – Selezione dei candidati

I candidati saranno selezionati attraverso  del curriculum professionale e di un colloquio.  La Commissione disporrà dei seguenti punteggi:

  1. punti 10 per il colloquio;
  2. punti 10 per la valutazione del curriculum.

Al colloquio sono ammessi i candidati che, nella valutazione del curriculum, ottengono almeno punti 7.

Conseguono l’idoneità alla copertura del posto i candidati che, nel colloquio, abbiano ottenuto almeno punti 7.

 

ART. 6 – Colloquio attitudinale

Il colloquio verterà sulle seguenti materie:

  • nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento alla normativa sugli enti locali (di cui al D.Lgs. n. 267 del 2000);
  • ordinamento contabile degli Enti locali ( di cui al D. Lgs. 267/2000); – contabilità e bilancio degli Enti locali.

 

ART. 7 – Valutazione delle prove di esame e titoli

Per la valutazione del curriculum si farà riferimento alle norme del vigente Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi, e segnatamente agli articoli 66, 67 e 68 e specificamente:

Titoli di studio – punti 4 ;

Titoli di servizio – punti 4;

Curriculum – punti 2 di cui punti 1 per titoli di studio superiori a quello richiesto per l’ammissione al concorso e 1 per il curriculum professionale;

Per valutazione dei titoli di studio i complessivi 4 punti disponibili saranno attribuiti secondo la disposizione dell’art. 67 del vigente Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi.

Per la valutazione dei titoli di servizio i complessivi 4 punti disponibili saranno attribuiti secondo la disposizione dell’art. 68 del vigente Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi.

 

ART. 8 – Graduatoria

Il Responsabile del Settore Personale, nel rispetto dei criteri di cui agli articoli precedenti del presente bando e del vigente Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi, approverà la graduatoria per i posti da coprire attraverso la procedura di mobilità volontaria.

La graduatoria di merito sarà pubblicata all’Albo Pretorio informatico dell’Unione per 15 giorni.

 

ART. 9 – Disposizioni finali

L’Amministrazione si riserva la facoltà di modificare o revocare il presente atto, di prorogare o riaprire il termine di scadenza, di non procedere ad alcuna assunzione o di indire nuova selezione. L’Amministrazione si riserva, comunque, la possibilità di non procedere alla copertura del posto qualora dall’esito della procedura non si rilevi la professionalità, la preparazione e l’attitudine necessari per l’assolvimento delle funzioni richieste dalla qualifica e dalle specifiche funzioni da ricoprirsi.

Per quanto non espressamente disciplinato dal presente atto si fa espresso riferimento alle norme stabilite dalla legge, dai contratti collettivi nazionali di lavoro vigenti e dal vigente Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi.

Il Responsabile del procedimento è la Dott.ssa Floriana TAMBASCO, Responsabile del Settore Personale.

Tutti i dati trasmessi dai candidati con la domanda di partecipazione alla procedura di mobilità volontaria, ai sensi del D.Lgs. n. 196 del 2003 saranno trattati esclusivamente per le finalità di gestione della presente procedura e degli eventuali procedimenti di assunzione.

Eventuali informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti al Settore Personale  telefono 0872.918112  email: unionemova@pec.it.

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

F.to Dott.ssa Floriana TAMBASCO

 

ALLEGATI:

schema di domanda istruttore contabile (.doc)

schema di domanda istruttore contabile (.pdf)

Potrebbero interessarti anche...