SISTEMA DI GESTIONE URBANISTICA ED EDILIZIA

SISTEMA DI GESTIONE URBANISTICA ED EDILIZIA

Prot. 17854
SISTEMA DI GESTIONE URBANISTICA ED EDILIZIA, PER IL RAFFORZAMENTO
DELL’UFFICIO UNICO PER “LA PIANIFICAZIONE URBANISTICA ED EDILIZIA DI AMBITO COMUNALE, NONCHÉ PER LA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE DI LIVELLO SOVRACOMUNALE”.

Come noto con determina Regione Abruzzo DPA005/55 del 04/12/2015, pubblicata sul BURAT del
09/12/2015, all’Unione dei Comuni è stato attribuito un finanziamento di € 100.000,00 a valere sui fondi “PAR FSC Abruzzo 2007/2013 – Linea di Azione VI.1.4.b” per un progetto di Rafforzamento dell’Ufficio Unico “per la pianificazione urbanistica ed edilizia di ambito comunale, nonché per la pianificazione territoriale di livello sovracomunale”,
Il progetto aveva la finalità di portare a compimento uno dei principali scopi dell’Unione, che è nata con l’obiettivo di gestire in maniera organica le funzioni fondamentali dei comuni costituenti. In particolare la scelta di associare le funzioni mediante Unione, piuttosto che con convenzione, deriva dalla consapevolezza per cui l’accorpamento degli uffici avrebbe portato a razionalizzare la gestione ed ottimizzare le risorse mediante:
– la specializzazione delle professionalità presenti in ciascun comune, attraverso la definizione e confinamento delle mansioni, con conseguente ottimizzazione dei tempi nella esecuzione delle mansioni stesse;
– la creazione di una struttura più specializzata ed efficiente delle strutture dei singoli comuni, con conseguente riduzione della spesa e miglioramento dei servizi forniti ai cittadini.
Indubbiamente uno dei settori strategici dei piccoli comuni è quello della pianificazione urbanistica ed edilizia che viene condotta in maniera singola, dove ciascuno guarda il proprio ambito comunale.
Per uscire da questa logica l’Unione dei comuni ha accolto con favore il tema posto dalla Regione Abruzzo per il finanziamento regionale in parola, in quanto è ormai imprescindibile per i piccoli comuni montani, avere uno sguardo di insieme del territorio, che consenta di contemplare aspetti, quali ad esempio la tutela ambientale e del paesaggio, lasciati alla competenza degli enti sovracomunali, che spesso non hanno, per ovvi motivi, una conoscenza puntuale e consapevole, delle esigenze del territorio.
Contestualmente al difetto di pianificazione unitaria, va combattuta la sottodotazione organica degli uffici comunali, oberati da sempre maggiori adempimenti previsti dalle norme vigenti, aumentando la dotazione di strumenti conoscitivi. Il progetto in parola si proponeva di creare gli strumenti per raggiungere tali obiettivi.
L’analisi complessiva delle problematiche ha portato a definire le seguenti azioni concrete:
– Realizzazione di un sistema informativo territoriale che fosse fruibile da tutti gli uffici dell’Unione;
– Realizzazione di un sistema di gestione delle pratiche urbanistiche unitario per tutti i comuni dell’Unione.
La particolare conformazione dell’Unione, concepita per una centralizzazione solo virtuale degli uffici, ma con il fermo intento di mantenere i presidi sui territori e quindi in ciascun comune, porta necessariamente a creare gli strumenti sopra riportati per un utilizzo da remoto.
In definitiva la centralizzazione delle attività si concretizza mediante la rete internet, in un unico ufficio virtuale, che comprende tutti i comuni, ma lascia nei singoli municipi la figura del tecnico comunale, al servizio dei cittadini.
Nei mesi passati sono stati effettuati gli incontri informativi per i portatori di interesse dove il progetto è stato illustrato.
Alla data odierna, gran parte delle attività di progetto è stata svolta, e sono stati realizzati gli strumenti informatici previsti in progetto:
– E’ stato predisposto un WEB SIT in grado di ospitare tutti i dati territoriali dei comuni costituenti l’Unione, a breve avverrà il collaudo del “contenitore”, quindi si arriverà alla fase di esercizio, dove le banche dati alla base del SIT dovranno essere revisionate, aggiornate, implementate, per avere uno strumento di sintesi dei dati territoriali sempre più efficiente;
– E’ stato predisposto il SUENET cioè lo strumento di gestione unico delle pratiche edilizie, che consentirà agli uffici dell’Unione di gestire le pratiche in maniera unitaria, come se tutti fossero nello stesso luogo, con le medesime procedure e con la medesima modulistica, anche in questo caso le banche dati alla base del SUENET dovranno essere revisionate, aggiornate, implementate, per rendere sempre più efficiente la gestione.
In definitiva si può certamente affermare che il progetto ha avuto una positiva conclusione, dove per conclusione si deve intendere la fine della predisposizione di “contenitori” e “strumenti di gestione” che dovranno essere “alimentati” dall’Unione, per rendere più celere ed efficiente tutto ciò che afferisce alla pianificazione urbanistica ed all’edilizia sul territorio dell’intera Unione.
Entro il mese di dicembre è prevista la pubblicazione del SIT, la pubblicizzazione dell’indirizzo internet sarà oggetto di una futura comunicazione. Continue reading “SISTEMA DI GESTIONE URBANISTICA ED EDILIZIA”

COMPLETAMENTO DEL CENTRO TURISTICO – CENTRO IPPICO NEL COMUNE DI LETTOPALENA

Appalto indetto per conto della  COMUNITA’ MONTANA AVENTINO

MEDIO SANGRO CON SEDE A PALENA

SI RENDE NOTO

che questa Stazione Appaltante in applicazione della convenzione stipulata tra la C.M.A.M.S e l’Unione dei Comuni Maiella Orientale  verde Aventino, intende espletare una manifestazione di interesse avente ad oggetto l’appalto per i “Lavori di COMPLETAMENTO DEL CENTRO  TURISTICO – CENTRO IPPICO NEL COMUNE DI LETTOPALENA, al fine di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, concorrenza, rotazione e trasparenza, le Ditte da invitare alla procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. c) e 7 del D.Lgs. 50/2016.

Continue reading “COMPLETAMENTO DEL CENTRO TURISTICO – CENTRO IPPICO NEL COMUNE DI LETTOPALENA”

Copertura di n. 2 posti a tempo parziale al 50% (18 ore settimanali) e determinato categoria C1 del CCNL/EL da assegnare all’Ufficio di Piano per 36 mesi

UNIONE DEI COMUNI MONTANI “MAIELLA ORIENTALE-VERDE AVENTINO”

       IL RESPONSABILE DEL SETTORE PERSONALE 

RENDE NOTO

Continue reading “Copertura di n. 2 posti a tempo parziale al 50% (18 ore settimanali) e determinato categoria C1 del CCNL/EL da assegnare all’Ufficio di Piano per 36 mesi”